Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

Segui le news del Club

Metti un like alla nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie del Club

Questo il divertente titolo dato dallo stesso relatore alla sua breve chiacchierata su un argomento che, pur essendo nel dettaglio solo per "addetti ai lavori", in realtà colpisce e stupisce frequentemente l'opinione pubblica. Il dr. Giorgio Vitari, già procuratore della Repubblica di Vercelli e di Asti, ora Avvocato Generale presso la Corte d'Appello di Torino, ha innanzitutto spiegato che cos'è l'istituto della prescrizione: quel meccanismo in forza del quale, decorso un certo periodo di tempo, variabile a seconda della gravità del reato, il reato stesso cade in prescrizione e diventa non più punibile; la funzione di tale istituto è basata sul presupposto che, decorso un certo periodo di tempo, la punibilità del reato perde significato e valore e, in conseguenza, lo Stato, perdendo l'interesse alla punibilità stessa, alleggerisce il proprio carico di processi pendenti. In particolare poi ha commentato un caso di prescrizione recentemente verificatosi a Torino, caso che è stato pubblicato sui quotidiani e che ha fatto molto scalpore per la gravità del reato stesso. Molto l'interesse suscitato dall'argomento, molti i soci presenti e gli ospiti e molte le domande fatte al relatore.

Riunioni

Quando
il giovedì alle 20

Dove
Circolo Ufficiali
C.so Vinzaglio 6, Torino

Per informazioni e prenotazioni:
torino150@rotary2031.org

Prossime riunioni

Seguici su Facebook